Il Maestro

M. FABIO ADALGISO D’ORAZIO

Direttore, organista e clavicenbalista. Questa triplice veste qualifica la sua attività musicale. Ha all’attivo un’intensa attività concertistica che ha portato ad esibirsi sia come solista che come direttore ospite in Italia e all’estero: Francia, Svizzera, Germania, Austria, Ungheria, Polonia, Portogallo, Spagna, Ex Jugoslavia (Festival Mondiale della Gioventù), Lussemburgo (Radio Lussemburgo), Belgio, Olanda, Grecia, Turchia, Stati Uniti (Celebrazioni Colombiane), Israele, Malta, Repubblica Ceca e Russia.

 

Ha inciso per le etichette:

  • Chandos
  • BMG-Ricordi (Le Cantate Massoniche di W.A. Mozart)
  • Naxos (Il Turco in Italia di G.Rossini, La figlia del Reggimento di G.Donizetti, Passio et Resurrectio e Canto di Sardegna di S. Rendine)
  • Bongiovanni (Il figliuol prodigo di G. Pochielli)
  • RAI-Eri (64 Canti Abruzzesi)
  • Tactus (La lamentazione di Maria di M. Monti)
  • Eam-Lab (Hush!, Gospel Suite, Natale di speranza, Canti d’Abruzzo, Esperia)
  • Spray Record (Canti di montagna)
  • Drums
  • Autostop Music
  • Vecchio Mulino
  • ArcStudio (Symphonie n.9 op. 125 di L.V. Beethoven)

Ha ricoperto la carica di Direttore Artistico del Teatro Marrucino – Teatro di Tradizione – Teatro Lirico d’Abruzzo – per le stagioni 2010-2011 e 2011-2012.

Già Direttore Artistico e Musicale della Confraternita Corale della Cintura di Chieti, del Coro dell’Ateneo Internazionale della Lirica di Sulmona, Direttore Artistico del Festival Internazionale Corale Chorus Inside e Direttore del Coro del Teatro Marrucino di Chieti – dalla stagione 2002-2003 alla stazione 2012-2013 – ricopre l’incarico di Maestro di Cappella presso il Pontificio Seminario Regionale di Chieti.

E’ Direttore Artistico della Schola Cantorum A.Pacini dal Gennaio 2016.